19 giugno 2008

Empatia perfetta

Ho appena ricevuto via mail la massima perfetta per oggi:

Chi non comprende il tuo silenzio,
probabilmente non capira' nemmeno le tue parole.
(E. Hubbard)

7 commenti:

Paul ha detto...

Non sono completamente d'accordo con questa frase.
Secondo me, solo quando hai conosciuto a fondo una persona sei in grado di capire il silezio di questa. E solo conoscendo a fondo una persona sei in grado di capire quando è il caso di rompere il silenzio e quando invece è meglio aspettare e tacere. io la penso così.

alehcim81 ha detto...

Beh più o meno è quello che dice questa frase, per capire il silenzio e quindi anche le parole bisogna conoscere una persona a fondo!o no?
che poi non è detto che una persona che ti conosce da tanto tempo sappia capirti di più!

Paul ha detto...

Si, beh, dipende anche a che livello si è spinta questa conoscenza. Però effettivamente ogni tanto capita di incontrare quelle persone con cui c'è un feeling pazzesco che sembrano conoscerti più di quanto tu non conosca te stesso.
Fa quasi rabbrividire.

alehcim81 ha detto...

Giusto quello che mi sta capitando in questo periodo, una persona che mi conosce solo da qualche mese, ma sembra che mi capisca molto meglio di persone che mi conoscono da anni!

Paola ha detto...

Bella e veritiera :)

nonnatuttua ha detto...

Più che probabilmente, direi sicuramente....

Fausta

"Feynman" Andrea ha detto...

Molto bella questo aforisma. Penso che lo citerò.

Ricambio con quest'altra:
"Custodisci il silenzio e il silenzio custodirà te"

Un saluto a tutti i naviganti, anche quelli silenziosi
Andrea
http://andreamacco.wordpress.com/