20 gennaio 2011

Non-violenza = donna





"Chiamare le donne il sesso debole è una calunnia; è un'ingiustizia dell'uomo contro la donna. Se per forza si intende la forza bruta, allora è vero che la donna è meno forte dell'uomo. Ma se per forza si intende la forza morale, allora la donna è infinitamente più forte dell'uomo. Non possiede forse una maggiore capacità di intuizione, una maggiore capacità di sacrificio, una maggiore perseveranza, un maggior coraggio? Senza di essa l'uomo non potrebbe sopravvivere. Se la non-violenza è la legge della nostra esistenza, il futuro è delle donne."

Teoria e pratica della non-violenza - Gandhi

5 commenti:

cristina ha detto...

Ciao Michela, sono Meerabha da BCitaly!!! Mi piace molto il tuo blog! Passerò con più calma a leggere un po' e a curiosare...
Ti seguo!:-)))

alehcim81 ha detto...

Ciao, grazie per la visita!Vado a farmi un giro sul tuo blog!

joanne May ha detto...

Hello Michela,
Really good to meet you and thank you for visiting my little blog. I'm now following your lovely blog too! :-)
See you again soon.
Jo May.

Occhi di Notte ha detto...

Calzano a pennello queste parole. Questi giorni così cupi..e quanta forza bisogna avere.. Gandhi aveva ragione.

alehcim81 ha detto...

In effetti sì, parole più che mai attuali!